L’albergo Diffuso è un nuovo modello turistico

 

 

“Chiaramente anche l’albergo diffuso deve passare l’esame del web.

 

A questo proposito vorrei citare una interessante lettura, sempre del prof. Dall’Ara: si tratta del “Manuale dell’albergo diffuso”, edito da Franco Angeli. Qui Dall’Ara classifica i turisti in quattro generazioni, dal secondo dopoguerra ad oggi. La generazione ultima, quella interessata agli alberghi diffusi, è quella che Dall’Ara definisce del “turista aumentato”: questo turista non è altro che il viaggiatore dei nostri anni, quello che possiede gli strumenti per verificare tutte le informazioni in real time, quello che organizza e gestisce le sue vacanze in ottica di condivisione social, che sostiene cause, che costruisce e mantiene reti e relazioni. Si tratta di un viaggiatore per il quale l’esperienza social rappresenta una parte fondamentale della vacanza. Relativamente a questo, quindi, il turista aumentato è molto attento alla qualità della sua esperienza. Per cui bando al turismo di massa e alle “vacanze intelligenti” e apertura verso temi quali il turismo slow e in generale i nuovi tipi di turismo. Ed è proprio in questa ricerca di novità, di originalità che trova il suo naturale habitat l’albergo diffuso. Gli alberghi diffusi sono tutti diversi gli uni dagli altri, si inseriscono in contesti sempre diversi e questo senza dubbio contribuisce all’idea di originalità di cui parlavo prima.”

Articolo di Marilena Porfido qui:

http://www.popupmag.it/un-nuovo-modello-turistico-lalbergo-diffuso/

GDA Giancarlo Dall'Ara Consulenze e progetti di marketing
Palazzo Maffei - 47866 Sant'Agata Feltria (RN)
tel. 0541 929777, fax 0541 929744 e-mail: giancarlo.dallara@gmail.com
Cookie Policy