La ricerca dell’autenticità

La ricerca dell’autenticità

  • Chi sono, di solito coloro che decidono di aprire un albergo diffuso?
  • Sono persone che hanno deciso di vivere o di tornare a vivere in un borgo, perché lo amano e desiderano valorizzarlo, e perché hanno deciso di fare impresa nel turismo, con modalità non tradizionali.
  • Quanti sono gli stranieri che investono in questo tipo di attività in Italia?
  • Ci sono moltissimi stranieri che acquistano case in Italia, ma pochissimi che decidono di investire o di gestire un albergo diffuso. Probabilmente però questo scenario è destinato a cambiare perché già da qualche anno il 50% degli ospiti degli AD è straniero, tedeschi al primo posto. Per inciso da un paio di anni si registrano molti giapponesi.
  • Cosa si trova in un albergo diffuso?
  • Lo stile di vita di un borgo, uno stile relazionale e conviviale. E la possibilità di vivere in mezzo agli abitanti, di fare parte per qualche tempo di una comunità viva.
  • Da quando ha il ruolo di presidente? Cosa rappresenta questo incarico?
  • Io ho fondato l’Associazione 15 anni fa, per valorizzare e difendere il marchio dell’AD, e da allora ne sono Presidente. Un lavoro non facile perché molti gruppi di pressione preferirebbero che il turismo in Italia si sviluppasse secondo le logiche del passato, quelle delle colate di cemento.

Un articolo sugli alberghi diffusi di Angela Iantosca

articolo integrale qui:

 https://www.ioacquaesapone.it/articolo.php?id=3178

 

GDA Giancarlo Dall'Ara Consulenze e progetti di marketing
Palazzo Maffei - 47866 Sant'Agata Feltria (RN)
tel. 0541 929777, fax 0541 929744 e-mail: giancarlo.dallara@gmail.com
Cookie Policy